fiori di bach - Essenze di benessere

ESSENZE DI BENESSERE
Pagine di Naturopatia. Professione disciplinata ai sensi lg.4/2013
Vai ai contenuti

fiori di bach

I fiori di Bach sono veri e prori fiori dell'anima.
Il dott. Bach negli anni '30 aveva individuato i fiori la cui essenza e la vibrazione energetica era in risonanza con gli stati d'animo dell'essere umano.
38 sono i fiori, e Bach ritenne poco prima della sua morte avvenuta nel 1936, che il sistema fosse completo e che non sarebbe stato necessario aggiungere altro. Completò il suo lavoraro poco prima di morire.
Sono passati davvero tantissimi anni e i fiori utilizzati in tutto il mondo sono sempre più attuali e si sposano molto bene con gli atteggiamenti, gli stati d'animo delle persone, e non solo, i fiori sono un'ottima risposta anche per gli animali e le piante.
Attraverso la solarizzazione, l'infusione in acqua esposta al sole dei petali dei fiori e la bollitura di rami, cortecce, arbusti ricavò 37 essenze di altissimo potere energetico. Il 38 esimo fiore è il rock water, acqua di roccia, acuqua di sorgente purissima.

Che cosa fanno queste essenze?
Entrano in risonanza con i nostri stati d'animo.
Per cui rabbia, frustrazione, senso di  colpa, scoraggiamento, tristezza, dubbio, stanchezza, indecisione, vittimismo, apatia , paura, intolleranza, traumi, debolezza, dispersione, insicurezza, malinconia, tristezza, sfiducia, tormento, ansia, impazienza, sovraccarico, esaurimento, autosvalutazione...
Prendere i fiori nel momento in cui ci troviamo disarmonici è un vero e proprio sostegno che ci permette di alleggerire la mente e l'anima e ci fa affrontare nella modalità più utile per noi il quotidiano.
Sappiamo ad esempio, che stati d'animo come la tristezza non ci fanno godere della vita o anche solo della giornata. Non si vedono opportunità, non si hanno idee, non si ha voglia di nulla, e anche le cose semplici diventano un peso.
Prendere i fiori adatti alleggerisce quel peso.
Il colloquio con un consulente esperto è di grande utilità, perchè ascolta senza giudizio e sa individuare la miscela adatta. Non si è quasi mai un singolo fiore, più emozioni si sovrappongono ed è più difficile individuare i fiori in maniera autonoma.
Ciò non toglie che se un mattino mi sveglio malinconica posso prendere tranquillamente MUSTARD e non sto tutta la giornata a mugognare.
I fiori sono utili anche per ripulire l'ambiente da energie vampiristiche.
Aiutano a lasciar andare il passato per dare l'opporunità di vivere davvero il qui e ora.
E aiutano a fare chiarezza quando non abbiamo ben chiaro cosa fare nella vita.
Per gli animali , i neonati, le donne in gravidanza, gli anziani, le persone che hanno patologie anche serie, per tutti , davvero tutti, i fiori di Bach sono carezza per l'anima, risollevano da emozioni depotenzianti e non hanno controindicazioni, nè interferiscono con farmaci.
Serve solo una cosa: fidarsi , affidarsi, e avere voglia di cambiare.
Torna ai contenuti