..continua terzo chakra - Essenze di Benessere

ESSENZE DI BENESSERE
ai sensi lg.4/2013

ANNA TALAIA

Ciò che non vogliamo di noi stessi finisce con l'arrivare dall'esterno
Vai ai contenuti

..continua terzo chakra

 
A livello fisico, il terzo chakra governa il metabolismo ed è connesso con l’elemento Fuoco.

Sono indicati tutti gli oli gialli.
In particolare sono:
-bergamotto per aiutare la concentrazione
- il limone che energizza  ed è un buon aiuto per il sistema digestivo, la cistifellea,  stimola il fegato e disintossica il corpo;  
- il rosmarino che aiuta a superare la mancanza di iniziativa,
- zenzero aiuta a calmare il senso di nausea,
- vetiver ci rilassa e ci riporta alla nostra natura più profonda
- lavanda calmante, rilassante, aiuta a metabolizzare le emozioni bloccate.
Per questo chakra altre essenze indicate sono: Garofano chiodi e Pino cembro.

Pietre affini: Topazio giallo, Quarzo citrino,  Calcite gialla, Occhio di Tigre, Ambra, Oro

 
Volontà è la chiave per sviluppare il terzo chakra.

Qui risiede il nostro ego.

Affermazioni di disequilibrio del 3' chakra:

-sono troppo sensibile, sento l'energia di tutti
-risuono con qualsiasi cosa per molto tempo e non sono realmente me  stesso
-sono vulnerabile e ipersensibile
-non so cosa voglio
-ho bisogno di conferme dagli altri

E' utile trattare il terzo chakra:

- per aumentare l’autostima
- per incrementare la capacità di agire in modo efficace e superare situazioni bloccate
- rabbia e frustrazioni
- quando si è sotto stress
- quando si devono affrontare colloqui di lavoro o prendere iniziative
- per reagire meglio e positivamente ad una situzione pesante.

IL DEMONE : VERGOGNA, POTERE, DOMINIO, EGO.

IL VERBO: io posso

LA  LEZIONE DA APPRENDERE E'  AFFERMARE SE STESSI, fare ciò che si desidera, riconoscere il potere in sè.
Anna Talaia
Naturopata Olistica
annatalaia@virgilio.it
p.IVA: 12482560013
Torna ai contenuti